Lasciate l’autonomia dei pareri alle Soprintendenze!

Presidente Musumeci, bisogna lasciare l’autonomia dei pareri agli istituti periferici del Dipartimento, così come prevista dalla legge e mettere i dirigenti migliori a capo delle Soprintendenze e Poli Museali, quelli con i curricula migliori e senza macchia, insomma quelli che la politica non vuole nei ruoli apicali! Solo così arriveranno pareri giusti e in conformità con la legge. Avocare a Palermo (alla Giunta di Governo poi!) le decisioni prese nei territori significa di fatto commissariare l’Assessorato regionale dei Beni Culturali e concentrare i poteri in modo del tutto arbitrario. È una deriva autoritaria contro cui tutti dovremmo protestare!

Condividi sul tuo social preferito